Samuele Polenta

Samuele Polenta

Funnel di Vendita

funnel di vendita

Guida per costruire un Funnel di Vendita

Tutti coloro che hanno un'attività online devono creare un funnel di vendita per convertire i visitatori del proprio sito web in clienti paganti. Se non lo fai, difficilmente monetizzerai la tua attività online.
Il tuo obiettivo principale con il tuo funnel di vendita è quello di spostare le persone da una fase all'altra fino a quando non sono pronte per l'acquisto. In questo post spiegherò come creare un funnel di vendita per il tuo business online.

Comprendere gli Step di un Funnel di Vendita

Dalla prima volta in cui il tuo visitatore si imbatte nel tuo sito fino a quando non acquista, passa attraverso diverse fasi del tuo funnel di vendita. Questo viaggio potrebbe differire da un visitatore all'altro a seconda delle tue fasi di acquisto, della tua nicchia e dei tipi di prodotti e servizi che vendi.
Quindi, puoi progettare il tuo funnel di vendita con tante fasi o poche, come desideri. Ma, in generale, questi sono i quattro principali elementi a cui bisogna prestare attenzione
Consapevolezza - in questa fase, il visitatore impara qualcosa su ciò che offri, prodotto o servizio. Potrebbe anche acquisire maggiore consapevolezza sul suo problema e dei possibili rimedi.
Interesse - in questa fase, il visitatore sta cercando attivamente soluzioni ai suoi problemi e ai modi per raggiungere i suoi obiettivi. Cerca soluzioni su Google. Questo è il momento in cui lo si può attirare con qualche buon contenuto. Ora è il momento in cui esprime il suo interesse per un prodotto o un servizio specifico. Ti segue sui social media e si iscrive alla tua lista.
Decisione - in questa fase, il visitatore sta prendendo la decisione di voler acquistare la tua soluzione al suo problema. Sta prestando maggiore attenzione a ciò che offri, inclusi diversi pacchetti e opzioni, in modo da poter prendere la decisione finale di acquistare. Questo è il momento in cui le offerte di vendita vengono effettuate utilizzando pagine di vendita, webinar, chiamate, ecc.
Azione - in questa fase, il visitatore sta diventando un cliente definendo l'acquisto. Sta firmando il contratto o facendo clic sul pulsante di acquisto. Quindi il denaro viene trasferito sul tuo conto.
È importante sapere che ci potrebbero essere ulteriori fasi per il tuo funnel di vendita. I tuoi clienti potrebbero diventare i tuoi migliori sponsor e portare più vendite in questo modo. Allo stesso tempo, potrebbero voler acquistare di nuovo da te e diventare clienti fidelizzati. Ma, per evitare complicazioni e mantenere le cose semplici, saltiamo questa parte del funnel di vendita.

Come utilizzare il contenuto per ogni fase del Funnel di Vendita

Uno dei più grandi errori è quello di non allineare i propri contenuti con le fasi del funnel di vendita in modo da poter chiudere con maggiore frequenza.
Di conseguenza, non si riesce a far compiere al visitatore la fase successiva. Ecco perché ho deciso di spiegare come puoi utilizzare diversi contenuti per ogni fase del tuo funnel di vendita.
Blogging (consapevolezza e interesse) - dal blogging, genererai la consapevolezza e l'interesse per la tua soluzione, prodotto o servizio. Potrebbe essere la tua principale fonte di traffico, ed è anche un buon modo per tenere impegnata la tua lista condividendo contenuti.
Il modo in cui puoi accrescere la consapevolezza tramite il blog è ottimizzare i tuoi contenuti con le parole chiave giuste in modo da attrarre i tuoi clienti target da ricerca organica.
Un altro modo è quello di promuovere i tuoi post sui social media raggiungendo persone per condivisione.
È importante capire che il blog non è un'attività residuale del tuo funnel, ma non porterà persone a decidere immediatamente ad acquistare. Per questo, sarà necessario creare altri tipi di contenuti.
Lead Magnet (interesse) - qualsiasi tipo di lead magnet può essere utilizzato come strumento per generare interesse verso il prodotto. Crescerai la tua lista di posta offrendo qualcosa di valore al tuo pubblico, ad esempio una guida o un corso.
Tutto ciò che può educare i tuoi prospect su come possano risolvere i loro problemi e raggiungere i loro obiettivi. E durante questo periodo, puoi iniziare a costruire la domanda del tuo prodotto.
Webinars (decisione e azione) - anche se gli webinar possono essere utilizzati come lead magnet, sono più focalizzati sullo stadio decisionale e convincono le persone a intraprendere azioni e acquistare i tuoi prodotti. Quando le persone si iscrivono ad un Webinar, sono già abbastanza interessati a raggiungere un determinato obiettivo oppure a risolvere un problema specifico.
Il tuo obiettivo con il webinar non è solo quello di istruirli, ma di costruire la loro richiesta per poter agire. Alla fine, devi sempre costruire una chiamata all'azione adeguata per far acquistare il tuo prodotto, avviare una prova gratuita o richiedere una consulenza.
Video (consapevolezza, interesse, decisione, azione) - possono essere utilizzati praticamente in tutte le fasi del funnel di vendita. YouTube è noto come il secondo motore di ricerca più grande al mondo, quindi ottimizzando i video per determinate parole chiave, puoi generare moltissimo traffico sul tuo sito web. Creando video di spiegazione, puoi creare domanda per il tuo prodotto o servizio. Infine, ma non meno importante, con i video di vendita potrai invogliare la gente a fare il passo finale ed agire.

Come i Social Media fanno parte del tuo Funnel di Vendita

Consapevolezza e traffico: - come indicato da AdEspresso, l'obiettivo iniziale è sempre quello di attirare visitatori sul tuo sito web e costruire un pubblico nel modo più economico possibile.
Quindi, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di generare più traffico al tuo sito web e al tuo blog influenzando più persone a condividere i tuoi contenuti e promuovendolo con gli annunci.
Questo potrebbe essere fatto facilmente quando il pubblico ha già un interesse per il contenuto e la soluzione che offri.
Tieni presente però che 97-99% delle persone non sarà pronto per l'acquisto. Quindi è una mossa migliore trasformarli in iscritti ad una lista di posta.
Interazione: Nei social media si ha un tasso di interazione molto più elevato di quello della posta che invii. Si sa inoltre che i video di Facebook tendono a diventare virali poiché le persone hanno maggiori probabilità di condividere e commentare. Uno dei modi più recenti per coinvolgere il pubblico è anche utilizzare Facebook live. Il maggior vantaggio è che puoi interagire con il tuo pubblico in tempo reale, possono vedere e sentire te direttamente.

Creare il tuo Funnel di Vendita

Ora è il momento di creare il tuo funnel di vendita. Per questo, puoi utilizzare il mio modello passo-passo:

Raccogliere i dati e capire i tuoi clienti - il modo migliore per farlo è parlare con loro. In questo modo è possibile regolare il funnel per concentrarsi su quei punti di vendita chiave e più rilevanti.
Potresti anche acquisire intuizioni che ti consentono di regolare il tuo prodotto o servizio e renderlo più efficace.
Le domande più importanti che dovresti chiedere ai tuoi clienti sono:

Quali sono le tue sfide attuali con [l'area che copri?]
Quali sono le tue attuali paure e frustrazioni?
Quali sono i tuoi obiettivi e le tue aspirazioni?
Cosa hai fatto per cercare di risolvere i tuoi problemi / raggiungere i tuoi obiettivi?

In base ai tuoi dati, puoi creare contenuti per ogni tappa del tuo funnel di vendita e aiutarti a spostare i tuoi visitatori da uno step all'altro.

Crea Funnel personalizzati - la verità è che non puoi avere lo stesso funnel di vendita per tutti i tuoi clienti. Probabilmente perché:

Hanno diverse ragioni per voler acquistare il tuo prodotto
Lo useranno diversamente
Effettuano decisioni di acquisto in modi diversi

È molto più intelligente creare diversi funnel per ogni tipo di cliente per adattarsi meglio alla loro esperienza con il tuo prodotto o servizio.

Le strategie di generazione del traffico - ci sono tre diverse direzioni in cui puoi andare - il traffico a pagamento, il traffico organico o le e-mail (o una combinazione dei tre).
Il traffico a pagamento è il modo più semplice per portare traffico al tuo sito web. Paghi un annuncio e non appena qualcuno lo clicca, avrai un visitatore sul tuo sito web. È quindi possibile utilizzare: Google AdWords, Facebook, Twitter, LinkedIn.
Il marketing di affiliazione è anche questa una forma di traffico a pagamento. L'unica differenza è che non paghi in anticipo. Paghi solo dopo che si sia verificata una vendita.
Il traffico organico è quello che non si paga direttamente. Tuttavia, questo non significa che sia veramente gratuito. Potrebbe essere necessario spendere soldi sugli strumenti per ottimizzare il tuo sito per Google. Il traffico gratuito comprende: SEO, Traffico dai social media, Traffico dai referral, Traffico diretto (da persone che conoscono il tuo brand e hanno visitato il tuo sito prima).
L'allargamento delle strategie di traffico alle e-mail è una strategia che implica l'invio di email a persone o aziende che potrebbero avere bisogno del tuo prodotto o servizio. È la strategia che richiede molto più tempo.

Strategie di interazione - è necessario impegnarsi costantemente ad ottenere contatti, educarli e aiutarli a spostarsi verso l'acquisto. Puoi anche coinvolgerli con: post del blog, Video, podcast, post sui social media, Facebook, Webinar

Strategie di chiusura - queste sono le strategie che utilizzi per convertire i tuoi lead in clienti. Per questo, è possibile utilizzare: le chiamate di vendita e le email, webinar e pagine di vendita.
Quello che è importante è costruire in anticipo la domanda dei vostri prospect e trasformare le loro esigenze implicite in esigenze esplicite. A quel punto puoi offrire un'offerta chiara che risponda alle esigenze dei tuoi clienti e chiudere.

Ora il tuo lavoro sembra concluso! Purtroppo no. Dovrai accumulare dati, analizzarli e migliorare il tuo funnel di vendita di conseguenza. Buon lavoro!

Bisogno di aiuto?

SEM SPECIALIST

Samuele Polenta

Mi occupo da 7 anni di promuovere siti web attraverso la creazione di landing pages e campagne pubblicitarie online. Sono Google Partner, Professionista Accreditato Bing Ads e Facebook Professional Advertiser. Nel corso degli anni, ho gestito ogni tipologia di campagne pubblicitarie, muovendo cifre superiori al milione di euro. Se desideri saperne di più, consulta questa pagina.

Bisogno di aiuto?

Chiedi informazioni ad un esperto

invia