Samuele Polenta

Samuele Polenta

Ottimizzare una Campagna Facebook

Ottimizzare una Campagna Facebook

Vuoi sapere come le agenzie ottimizzano i loro annunci Facebook? Sapere se il tuo annuncio sta convertendo come dovrebbe? O se paghi troppo? In questo articolo ti spiegherò e capirai i seguenti 7 metodi per ottimizzare le tue campagne pubblicitarie Facebook, proprio come i professionisti:

  • Conosci il tuo obiettivo prima di iniziare 
  • Crea segmenti di pubblico piccoli 
  • Monitora le metriche di prestazione giuste 
  • Pubblico personalizzato e Pubblico simile
  • Rendi tutto semplice e breve
  • Test A/B
  • Ruota i tuoi annunci

Conosci il tuo obiettivo prima di iniziare 

Prima di iniziare la tua campagna pubblicitaria, devi decidere il tuo obiettivo e trovare le metriche appropriate per tenere traccia del tuo progresso. Facebook è abbastanza semplice da chiederti quale sia il tuo obiettivo prima di iniziare a creare il tuo annuncio. Assicurati di aver deciso il tuo obiettivo prima di scegliere un obiettivo dall'elenco: per le piccole imprese, il consiglio è di utilizzare le conversioni sul sito web come obiettivo. Ciò consente di vedere esattamente quanto costa un nuovo cliente.

Crea segmenti di pubblico piccoli 

Una delle chiavi per ottimizzare i tuoi annunci Facebook è trovare il pubblico di destinazione giusto. Per fare questo, mi piace segmentare il mio intero pubblico potenziale in segmenti più piccoli. Successivamente eseguirai annunci simultanei per ogni pubblico di destinazione per vedere quale converte meglio. Per farlo correttamente, è necessario assicurarsi che i tuoi target di destinazione non si sovrappongano, oppure Facebook mostrerà più volte lo stesso annuncio per le stesse persone. Raccomando quindi di mantenere i tuoi segmenti di pubblico tra 50.000 e 100.000 persone.

Monitora le metriche di prestazione giuste 

Come già detto poco prima, l'unica metrica su cui è necessario concentrarsi è il tuo valore medio per cliente a cui va sottratto il costo per cliente. Puoi monitorare il tuo CPC, il CPM e il CTR per assicurarti che non siano "fuori quota", ma alla fine dovresti apportare modifiche alle tue campagne pubblicitarie Facebook in base a questa metrica e nessun altra. Tuttavia, se ti stai pubblicizzando su Facebook, ad esempio, per ottenere più Mi Piace, allora il numero su cui devi concentrarti è Cost-Per-Like. Questo numero verrà visualizzato per impostazione predefinita nel dashboard.

Pubblico personalizzato e look-like 

Cerchi un modo per aumentare il tuo click-through-rate? Vuoi un modo più semplice per generare nuove vendite che cercare di trovare il giusto target di destinazione? Il Pubblico Personalizzato e il Pubblico Simile sono le risposte. Il pubblico personalizzato ti consente di mostrare annunci a persone specifiche su Facebook in base al loro indirizzo email o al numero di telefono. Basta caricare un elenco di indirizzi e-mail o di numeri di telefono e Facebook li corrisponderà al loro ID utente su Facebook, assicurandosi che vedranno i tuoi annunci. Il Pubblico simile è un pubblico di utenti generato da Facebook che meglio corrisponde alle caratteristiche del tuo elenco di email o di numeri di telefono importati. Facebook esamina la demografia come l'età, il sesso e la posizione, nonché gli interessi dell'elenco pubblico personalizzato. Poi un algoritmo all'interno di Facebook fa corrispondere questi dati demografici con gli utenti di Facebook esistenti e trova la corrispondenza migliore per il tuo annuncio. Posso già inviare gratuitamente una e-mail per la mia lista di posta. Perché dovrei pagare per pubblicizzarli? L'email media è aperta solo per circa il 20% degli iscritti. E ancora meno sarà il click-through. Quindi, come dovresti raggiungere questi abbonati che hanno optato per la tua newsletter e sono interessati alla tua attività? Pubblicità personalizzata. Gli annunci di Facebook sono un ottimo modo per raggiungere l'80% degli abbonati che non aprono le tue e-mail.

Rendi tutto semplice e breve

Più lungo è il tuo annuncio su Facebook, più persone lo leggeranno? No. Un recente studio ha scoperto che i post di Facebook con 80 caratteri o meno ricevono un tasso di interazione maggiore del 66% rispetto a quelli più lunghi. Se è più breve (circa 40 caratteri di lunghezza) avrai un'interazione del 85%. Anche se questi numeri sono relativi ai post di Facebook, gli annunci possono essere fondamentalmente dello stesso formato, quindi il paragone è molto simile. 

Test A/B

Il test A / B è una strategia di marketing in cui vengono testate due versioni A e B dei tuoi annunci. L'obiettivo è identificare i cambiamenti che aumentano la probabilità di conversione. Il test A / B per i tuoi annunci richiede di creare versioni multiple del tuo annuncio, in ogni variante si effettua solo un cambiamento (per il titolo o l'immagine o la descrizione...). In questo modo, conoscerai ad esempio il titolo che maggiormente aiuta i tuoi risultati. Ti suggerisco di testare le due varianti di annunci contemporaneamente. Questo renderà il tutto più veloce (e più economico). Le variabili più importanti per il test A / B sono il Titolo che è l'elemento più importante del tuo annuncio per convincere la gente a fare clic. Il testo della descrizione può aiutare, ma la maggioranza delle persone avrà già preso la decisione di cliccare prima di leggerlo. Immagine: Il lavoro dell'immagine è quello di far notare il tuo annuncio. Se hai una buona immagine, attirerai l'attenzione della gente. 

Ruota i tuoi annunci

Hai mai notato che il tasso di click (CTR) del tuo annuncio Facebook inizia a scendere dopo pochi giorni? Questo perché il tuo annuncio viene continuamente mostrato allo stesso pubblico di destinazione più e più volte. Per ovviare questo devi cambiare il tuo annuncio o ruotarlo per mantenerlo "nuovo e fresco" per il tuo pubblico di destinazione. Ruota diverse copie di headline, CTA, colori di sfondo dell'immagine, ecc. Gli annunci non devono essere totalmente diversi. Come regola generale, raccomando di ruotare la tua creatività prima che la frequenza dell'annuncio raggiunga 8.0.

Bisogno di aiuto?

SEM SPECIALIST

Samuele Polenta

Mi occupo da 7 anni di promuovere siti web attraverso la creazione di landing pages e campagne pubblicitarie online. Sono Google Partner, Professionista Accreditato Bing Ads e Facebook Professional Advertiser. Nel corso degli anni, ho gestito ogni tipologia di campagne pubblicitarie, muovendo cifre superiori al milione di euro. Se desideri saperne di più, consulta questa pagina.

Bisogno di aiuto?

Chiedi informazioni ad un esperto

invia