Come Scegliere le Parole Chiave

Scegliere le Parole Chiave in 7 Passi

La scelta delle parole chiave per le tue campagne AdWords farà in modo che il tuo annuncio pay-per-click sia trovato dalle persone giuste alla ricerca di prodotti e servizi come quelli che vendi e vuoi promuovere tu.

  1.  Parole Chiave Buone e Cattive Le parole chiave e frasi devono essere altamente specifiche e rilevanti per il vostro business. Google premia la rilevanza. Non si tratta solo di pagare per arrivare in cima alla prima pagina, così la tua campagna terminerà presto e senza risultati. Quindi, per far questo è di fondamentale importanza che le tue parole chiave siano strettamente correlate col tuo annuncio ed il tuo sito, in modo tale che quando un utente le digita su Google, il suo click sarà estremamente più economico ed altamente più propenso all'acquisto
  2. Non Pensare con la tua Testa Il vero segreto per una ottima scelta di parole chiave per AdWords, risiede nella psicologia, non tanto nella tecnica (come invece capita nella strutturazione e management delle campagne). Pensare come chi ti dovrebbe comprare i tuoi prodotti o servizi ed andare a parlare con loro su blog e forum, conoscendoli e sapendo cosa pensano e cosa dicono, è l'unica vera via per una scelta di parole chiave e una campagna di successo
  3. Ottimizza Tutto. Parole Chiave, Annunci, Gruppi di Annunci e Sito Web sono anelli della stessa catena e devono risultare così anche agli occhi (e alla mente) di chi legge e decide di cliccare i tuoi annunci.
  4. Niente Generalismo. Evita l'uso di termini o parole che sono troppo generali. Non essere tentato di aggiungere parole chiave non strettamente correlate al tuo annuncio, solo perchè portano molto traffico. Il traffico non sono vendite, ma denaro che esce. Come dire, avendo un negozio di fiori a milano e relativo sito, " fiori online milano consegna a domicilio" e "fiori milano", non è lo stesso, in termini di specificità, costi e risultati dati alla mano.
  5. Considera le Varianti. Ognuno di noi, parla e si muove in modo del tutto personale. Lo stesso vale online. Ogni ricerca, a seconda da chi viene effettuata, può includere termini come errori ortografici, sinonimi, estensioni dialettali o gergali. Considerare tutto questo quando scegli le tue parole chiave per AdWords, porterà pertinenza e ritorni maggiori alla tua campagna.
  6. Usa Strumenti Non Solo Idee. Per avere idee supportate da dati, cosa che online è di vitale importanza, ampliando la tua scelta di parole chiave, puoi utilizzare strumenti, alcuni gratuiti altri a pagamento. Personalmente ne uso 3, ma per iniziare è più che sufficente imparare ad usare bene Google AdWords Keyword Tool (alcune dritte le trovi  qui).Per usarlo, ti serve conoscere il significato delle corrispondenze delle parole chiave, che trovi in  questo articolo.
  7. Pensa in Negativo. Meglio di solito essere ottimisti e positivi, ma quando devi scegliere le parole chiave per AdWords, ti conviene pensare in negativo, cioè a tutti quei termini per cui non vuoi essere trovato, che ti farebbero perdere soldi, senza portare a nessuna vendita, aggiungendole alla campagna in corrispondenza inversa. Nel solito esempio del negozio di fiori a milano con relativo sito web, non vorrai di sicuro essere trovato per "vendita fiori in gomma milano", per cui dovrai provvedere ad inserire la parola gomma, alle negative della tua campagna.

Bisogno di aiuto?

SEM SPECIALIST

Samuele Polenta

Mi occupo da 7 anni di promuovere siti web attraverso la creazione di landing pages e campagne pubblicitarie online. Sono Google Partner, Professionista Accreditato Bing Ads e Facebook Professional Advertiser. Nel corso degli anni, ho gestito ogni tipologia di campagne pubblicitarie, muovendo cifre superiori al milione di euro. Se desideri saperne di più, consulta questa pagina.

Bisogno di aiuto?

Chiedi informazioni ad un esperto

invia